Bologna Design Week 2018: a Settembre la quarta edizione

A settembre tornano Bologna Design Week e Cersaie.

Dopo il successo delle prime tre edizioni di Bologna Design Week, i curatori Elena Vai ed Enrico Maria Pastorello annunciano la quarta del 2018 che vede riconfermata la partnership con il Cersaie.

Bologna Design Week 2018Bologna Design Week è una manifestazione internazionale dedicata alla promozione della cultura del design in Emilia-Romagna. Organizzata nel centro storico della città di Bologna, BDW è un evento che mappa e riunisce in un progetto integrato di comunicazione le eccellenze culturali, formative, creative, produttive e distributive del territorio.
Il processo di mapping avviene attraverso principi di co-design e di progettazione partecipata.
Tutti i dati raccolti sono open-source, pubblicati sul sito
bolognadesignweek.com.

Da martedì 25 a sabato 29 settembre il Centro storico di Bologna si trasformerà anche quest’anno accogliendo designer, brand di settore, ospiti internazionali, convegni ed esposizioni per promuovere le culture del progetto e fare il punto sul ruolo del design come strumento attrattivo di innovazione a Bologna e nel sistema Emilia Romagna.

Al pari delle precedenti edizioni, si riafferma la volontà di riunire e valorizzare le eccellenze culturali, produttive, distributive e creative del territorio e non solo, coinvolgendo showroom, aziende, studi di progettazione, gallerie d’arte, musei e università, in un sistema integrato di comunicazione che permetta l’attivazione di sinergie tra industria, cultura e creatività.

Nell’anno europeo dedicato al patrimonio culturale, l’edizione 2018 di Bologna Design Week accentua l’obiettivo di coinvolgere sempre di più professionisti, curiosi, cittadini e turisti, attraverso l’affermarsi
in città di percorsi tematici.

Inoltre Mercoledì 26 settembre la notte si accenderà con la “Design Night”, organizzata in collaborazione con Confcommercio Ascom Bologna.

BDW si attesta essere sempre più un progetto partecipato e di co-design, grazie alle relazioni già attivate
con il Comune di Bologna, la Regione Emilia-Romagna, Istituto per i Beni Artistici, Culturali e Naturali le Università, le Fondazioni e il sostegno del Gruppo HERA,
anche quest’anno a fianco di BDW per promuovere un’economia della bellezza che sia capace di portare un importante valore aggiunto, non soltanto estetico, al territorio per la stessa multiutility opera ogni giorno attraverso i propri servizi.

Una quarta edizione che si preannuncia ricca di novità e di spunti progettuali, a cominciare dalla rassegna di film e cortometraggi dedicati a design e creatività, selezionati tra quelli restaurati e presenti negli archivi della Fondazione Cineteca di Bologna, che consolida la collaborazione.

Cinema Modernissimo

In sinergia con la Regione Emilia-Romagna e BDW, la direzione artistica del MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna ha invitato gli architetti Elena Brigi e Daniele Vincenzi a curare la mostra dedicata all’architetto e designer Kazuhide Takahama e ai suoi 10 pezzi “iniziatici”, che si allestirà al Padiglione de l’Esprit Nouveau, unicum architettonico e gate della manifestazione presso il quartiere fieristico.

Con la presentazione del Rapporto Cultura e Creatività e del volume Creatività, cultura, industria presso
la biblioteca dell’
Istituto per i Beni Artistici, Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna,
si r
iafferma il patrocinio di IBC e di Regione Emilia-Romagna.

Inoltre un ampio programma di appuntamenti valorizzerà le eccellenze del territorio in cui design, cultura della moda e cultura del cibo si attestano essere driver di crescita.

Headquarter, info e press point anche questo anno sarà Palazzo Isolani, che ospiterà all’interno delle sale settecentesche una selezione di storiche aziende di design con allestimenti originali, mentre nel cortile esterno il lounge bar sarà curato dal team di Bologna Cocktail Week.

Altre main location di riferimento dei percorsi saranno la suggestiva ex Chiesa di Santa Maria della Neve, sede di Insidesign Studiostore e gli spazi di Galleria Cavour, storico punto d’incontro tra moda, arte e design.INSIDESIGN STUDIOSTORE BOLOGNA

Anche la musica sarà protagonista di questa edizione  grazie alla collaborazione con IRMA Records, etichetta musicale bolognese, che in occasione del suo trentesimo anniversario ha accolto l’invito a sviluppare il sound design di Bologna Design Week, una colonna sonora progettata ad hoc che si potrà ascoltare in tutte le location partecipanti.

Inoltre, Bologna Design Week sarà una manifestazione sempre più social: da oggi 24 aprile si apre ancheil photo contest internazionale “Design Victim” realizzato in collaborazione con Sinverb, giovane start up che progetta contest online e finalizza la ricerca di competenze professionali creative per le aziende.

Design Victim è un gaming dedicato agli appassionati di design che sono invitati ad inviare attraverso Instagram una foto con il loro prodotto preferito: il vincitore sarà special guest durante la Design Night, presso l’headquarter di Bologna Design Week, il settecentesco Palazzo Isolani (bando del contest scaricabile dal sito bolognadesignweek.com).

logo bologna design week 2018

INFORMAZIONI UTILI
Dal 25 al 29 settembre 2018, in partnership con Cersaie, il Salone Internazionale della Ceramica per l’Architettura e dell’Arredobagno (www.cersaie.it) che si terrà presso il Quartiere Fieristico di Bologna dal 24 al 28 settembre 2018.

// ADESIONI: il termine ultimo per la presentazione dei progetti è il 30 giugno 2018.

Per informazioni e invio progetti: www.bolognadesignweek.com

Un evento: YOUTOOL//design out of the box.

General manager Enrico Maria Pastorello, Creative director Elena Vai.

Main sponsor: Gruppo HERA

In collaborazione con: Comune di Bologna, IncrediBOL!, Bologna Welcome, Confcommercio Ascom Bologna, Fondazione Cineteca di Bologna, Fondazione Fashion Research Italy, Fondazione FICO, Fondazione Teatro Comunale di Bologna, Istituzione Bologna Musei | MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna, Le Torri dell’Acqua, Bologna Cocktail Week, Crudo-Fruit, Digicult, experienceIN.it, Fiorentini+Baker, Irma Records,
Ladies Wine & Design, Marsala Design District,
Sinverb, Stile Bottega Architettura, Galleria Cavour, Insidesign Studiostore, Palazzo Isolani.

Con il patrocinio di: MIBACT – Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, Regione Emilia-Romagna, Istituto per i Beni Artistici, Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna, Clust-ER Industrie culturali e creative, Urban Center Bologna, Corso in Design del prodotto industriale, Laurea Magistrale in Advanced Design, Dipartimento di Architettura, Corso in Culture e tecniche della moda, Dipartimento Scienze per la qualità della vita, Master in Design and Technologies for Fashion Communication – Alma Mater Studiorum – Università di Bologna, Corso triennale e magistrale in Design – Università degli Studi della Repubblica di San Marino, Corso in Design del prodotto industriale, Dipartimento di Architettura – Università di Ferrara, ISIA Faenza, Accademia di Belle Arti di Bologna, ADI – Associazione per il Disegno Industriale – Delegazione Emilia-Romagna, Ordine degli Architetti di Bologna.